Se sei un appassionato di Ornitologia sicuramente sai già cos’è una mangiatoia per uccelli. Magari ti piace dar da mangiare ai volatili, selvatici o in cattività, per osservare da vicino il loro comportamento. Per questo, non sai che questo accessorio è un aiuto fondamentale per scoprire più da vicino il ricco mondo degli uccelli, capace di sorprendere anche la persona più scettica.

I corvi, ad esempio, hanno imparato che il peso veicoli può aprire le noci, e i passeri sono in grado di aprire le porte automatiche del supermercato per procurarsi il cibo, se non lo trovano in natura. Se quindi vuoi comprare una mangiatoia per uccelli, leggi la nostra guida, perché esamineremo tutti i suoi aspetti più importanti. Sei pronto? Bene, continua a leggere.

Le cose più importanti in breve

  • Le mangiatoie per uccelli sono un accessorio imprescindibile per tutti coloro che amano questi animali, in cattività o in natura..
  • In molti paesi europei è normale dar da mangiare agli uccellini selvatici, un’abitudine che sta affermandosi anche in Italia e che richiede mangiatoie per uccelli che possano attirare differenti specie di animali.
  • Nel momento di comprare una mangiatoia, è importante tenere in considerazione la facilità nel pulirla e la presenza di un supporto che permetta all’uccello di appoggiarsi per mangiare in tranquillità.
  • Un altro aspetto fondamentale riguarda la solidità dei materiali, soprattutto se lo si vuole appendere all’esterno, per esempio in terrazza, in giardino o ad una finestra.

Classifica: Le migliori mangiatoie per uccelli

In molte zone d’Europa è abitudine dar da mangiare agli uccelli nei momenti in cui ne hanno più bisogno, soprattutto d’inverno, quando gli alimenti in natura scarseggiano. Che sia per attirare passerotti in libertà, o per alimentare animali in cattività, sul mercato esiste una gran varietà di alimentatori per uccelli. Noi ne abbiamo selezionate i migliori per te.

Posto nº 1: Perky-Pet Panorama

La mangiatoia Perky-Pet Panorama è in rame e consente agli uccellini di attingere ai semi da qualsiasi lato si trovino. L’erogatore di semi a flusso graduale, smette di farne scendere altri nel momento in cui il contenitore sottostante è pieno. Il trespolo intorno alla gabbietta consente tra l’altro al volatile di mangiare dovunque si trovi.

Dalle tantissime recensioni si evince che questa mangiatoia per uccelli ha soddisfatto tutti gli utenti che l’hanno acquistata. La maggior parte infatti la ritiene molto robusta, elegante con un ottimo rapporto qualità/prezzo, facile da pulire e soprattutto ideale per alimentare i volatili anche quando si è lontani da casa per due o più giorni.

Posto nº 2: Natures Market

La mangiatoia Natures Market è ideale per qualsiasi tipo di gabbia ed in particolare per quella circolare; infatti, avendo la stessa sagoma basta agganciarla al centro e riempirla con 4 palle di grasso con la classica miscela di semi. Inoltre la mangiatoia è molto igienica; infatti, è di metallo rivestito con plastica quindi facilmente lavabile.

Questo tipo di mangiatoia per gabbia degli uccellini è stata particolarmente apprezzata da chi l’ha acquistata. Le recensioni la ritengono molto pratica e facile da pulire, ma secondo molti è anche l’ideale per alimentare gli uccellini per più giorni, quindi sollevandoli ogni mattina dal compito di aggiungere altri semini nei contenitori.

Posto nº 3: KidsHobby

La mangiatoia KidsHobby automatica è ideale per foraggiare ogni giorno e per circa due settimane uccellini di vario genere dai canarini a pappagalli. La struttura infatti si compone di un erogatore che invia cibo alla vaschetta della base e smette di farlo nel momento stesso che si riempie. In pratica è basato sul principio degli abbeveratoi.

Questa mangiatoia ha soddisfatto tutti gli acquirenti che l’hanno scelta poiché aiuta a rendere la vita dei volatili più confortevole e nel contempo fa felice gli stessi utenti. Questi ultimi infatti nelle loro recensioni ne esaltano l’alta qualità e la praticità che consente di allontanarsi per più giorni grazie alla distribuzione automatica di semi.

Posto nº 4: kingfisher HBT

La Mangiatoia kingfisher è tutta in legno e per le sue ridotte dimensioni è ideale sia per inserirla in una voliera che per appenderla sul balcone, così come su un albero. Perfetta per alimentare passeri ed altre specie di volatili che, con i loro canti e talvolta con un prezioso lavoro antiparassitario, fanno la loro comparsa in giardino.

La mangiatoia Kingfisher HBT va praticamente a ruba; infatti, moltissimi sono gli utenti che la recensiscono in maniera positiva. Le lodi sono in genere attribuibili alla sia buonissima qualità della struttura che all’estetica in grado di donare in un contesto verdeggiante momenti di pace e di serenità assistendo al pasto quotidiano dei vari volatili.

Posto nº 5: Esschert

La mangiatoia per uccelli Esschert design in metallo e nello specifico in ghisa imbrunita, è un funzionale contenitore di semi con staffa da fissare al muro oppure su un albero per attirare ed ammirare i volatili nel giardino di casa. La mangiatoia tra l’altro esteticamente vanta una bella coppia di uccellini anch’essi in metallo e ben rifiniti.

Questa mangiatoia per il suo accattivante design è stata particolarmente apprezzata e ben recensita dalla maggior parte degli utenti che l’hanno acquistata. All’unisono tutti la ritengono infatti molto funzionale per dar da mangiare ai volatili presenti nel giardino oltre che robusta e raffinata dal punto di vista estetico.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle mangiatoie per uccelli

Non è necessario avere una casa nel mezzo della natura per ascoltare e godere del canto degli uccellini o per rilassarti osservandone il comportamento. Una finestra che guarda all’esterno è più che sufficiente, e così potrai contribuire al loro sostentamento, in inverno come in estate, con una mangiatoia per uccelli. Hai qualche dubbio? In seguito troverai le risposte alle domande più comuni poste su questo articolo.

mangiatoia-per-uccelli-prima-xcyp1

La mangiatoia per uccelli ideale dovrebbe essere abbastanza forte per affrontare l’inverno senza problemi. (Fonte: Irina Schmidt: 87018591/ 123rf.com)

Cosa sono le mangiatoie per uccelli e a cosa servono?

Si tratta di recipienti di differenti dimensioni e forme, da collocare all’esterno o all’interno delle gabbie, dotati di un orifizio per permettere agli uccelli di accedere al cibo. Inoltre, esistono mangiatoie per esterni che contengono semi e cereali per permettere agli animali selvatici di potersi nutrire in caso di neve o pioggia.

Le mangiatoie per uccelli sono comuni in molti paesi occidentali e si stanno facendo spazio anche nel nostro paese. Questo tipo di mangiatoia dovrà essere collocata fuori dalla portata di eventuali gatti, se all’esterno, così come da scoiattoli e altri animali, se hai intenzione di appenderla in alberi, parchi e giardini.

foco

Sai che ogni anno milioni di uccelli muoiono scontrandosi contro le finestre ed edifici in vetro?

Come dovrebbero essere le mangiatoie per uccelli ideali?

La mangiatoia ideale deve essere sufficientemente forte da poter resistere durante l’inverno. Inoltre, deve poter proteggere da acqua ed umidità i semi, così da non farli bagnare. Infine, il montaggio e l’installazione devono essere facili, così come le operazioni di pulizia.

Quali tipi di mangiatoie per uccelli si trovano sul mercato?

Esiste un’ampia varietà di modelli di mangiatoia per uccelli in negozi specializzati per gli animali, pensati per passerotti in libertà o in cattività. In questa sezione ti mostreremo i modelli più comuni, anche se ne esistono davvero moltissimi tipi differenti, a seconda del posto dove vuoi collocarli, la forma, il design o la dimensione:

Tipi di mangiatoia per uccelli Caratteristiche
Mangiatoie da appendere Il modello più classico è simile ad un vassoio o ad una tavola, con fori per drenare l’acqua.

Di solito sono appese su pali, muri, alberi e finestre, e alcune hanno tetti in modo che gli uccelli possano essere protetti dalla pioggia e da altri disagi.

Mangiatoie tubolari Come suggerisce il nome, sono a forma di tubo e possono essere di diversi materiali, dimensioni e capacità.
Mangiatoie da parete Hanno un supporto integrato per poterle ancorare al muro e sono comuni nei giardini, nelle pareti esterne della terrazza e nei balconi.
Mangiatoie a ventosa Sono pensate per poter essere fissate ai vetri delle finestre.
Mangiatoie con serbatoio Il serbatoio è un deposito che si svuota man mano che gli uccelli si nutrono, per gravità. Sono anche chiamate mangiatoie automatiche.
Mangiatoie per grassi Le sostanze grasse sono alimenti molto apprezzati dagli uccelli. Gli alimentatori per grasso includono una griglia orizzontale o verticale e gli uccelli beccano il cibo attraverso le sbarre.

Quando è necessario dar da mangiare agli uccelli selvatici?

In generale, in periodi di freddo prolungato e in caso di neve. In particolare, l’alimentazione dovrà iniziare nel mese di novembre, fino alla fine di marzo. Nutrire gli uccelli selvatici nei mesi primaverili ed estivi non è raccomandabile, per due motivi. Primo, perché molti animali diventano insettivori in questi periodi.

Secondo, perché la costante disponibilità di cibo può creare una relazione di dipendenza, soprattutto negli uccelli più giovani, che dovrebbero invece imparare a nutrirsi in modo autonomo.

mangiatoia-per-uccelli-prodotto-xcyp1

Il serbatoio è un deposito che si va svuotando man mano che gli uccelli si nutrono, e funziona attraverso la gravità. Questo tipo di mangiatoia è anche chiamata automatica. (Fonte: Anna Koldunova: 84201592/ 123rf.com)

Dove collocare la mangiatoia per uccelli?

Avere una gabbia con un pappagallo è molto differente dall’avere una mangiatoia per uccelli selvatici. In ogni caso, dovrai posizionarla in una posizione protetta da eventuali predatori, come i gatti, quindi presta attenzione alla presenza di alberi sui quali un felino si può arrampicare. Se sei interessato ad osservare gli uccelli, presta attenzione ai seguenti consigli:

  • Vista: Dovresti avere una buona visione della mangiatoia per uccelli, quindi è meglio posizionarla in un luogo visibile, e dove puoi facilmente osservarla da una finestra.
  • Area protetta: È importante posizionare le mangiatoie per uccelli in luoghi che possano fungere da rifugio in caso di condizioni meteorologiche avverse. Se piove o nevica frequentemente nella tua zona, cerca un posto dove gli uccelli siano al sicuro dalle intemperie.
  • Facilità di uso: Tieni presente che gli alimentatori di uccelli si devono trovare in un posto facilmente accessibile, per poter essere riempiti. Se sono necessarie delle scale, è più difficile eseguire attività comuni come la pulizia periodica.
  • Richiamare l’attenzione: È necessario usare colori brillanti per attirare l’attenzione degli uccelli selvatici. Usa vasiere con fiori e altri oggetti colorati per attirarli nella zona della mangiatoia.
  • Alimenti invitanti: Usa i semi e il grano più adatti per ogni uccello selvatico. I colibrì, per esempio, amano mangiare il nettare, ma ogni uccello ha gusti differenti.
  • Distributore di acqua e appoggi Se vuoi che gli uccelli in libertà rimangano nelle mangiatoie per uccelli più a lungo nel momento in cui si nutrono, aggiungi appoggi per il comfort e molta acqua in un distributore o una fontanella.
  • Revisione della mangiatoia: Anche se non li vediamo, molti uccellini si intrufolano per nutrirsi in tranquillità. Per questo motivo, è consigliabile controllare frequentemente i livelli di cibo.

Perché è una buona idea scegliere una mangiatoia dotata di tetto?

Normalmente, non fa la differenza la presenza o meno del tetto, ma se sei interessato a dar da mangiare ad uccelli selvatici è buona idea dotarsi di una copertura. Oltre a proteggere dalla pioggia e da eventuali uccelli più grandi, permette di mantenere asciutto il cibo e offre un rifugio notturno.

mangiatoia-per-uccelli-particolare-xcyp1

Le mangiatoie per uccelli sono diffuse in tutta Europa, e stanno diventando di moda anche nel nostro paese. (Fonte: Sylvie Bouchard: 45840953/ 123rf.com)

Quale tipo di cibo usare per gli uccelli selvatici?

Durante l’inverno, gli alimenti più adatti sono quelli ad alto contenuto calorico, come le noccioline o i semi di girasole, ricchi in grassi. Le palline e le torte di grasso sono raccomandate per i mesi più freddi, anche se possono essere lasciate a disposizione tutto l’anno. Altri alimenti consigliati sono:

  • Mix di semi: L’opzione migliore è composta da semi di girasole, noccioline e mais macinato.
  • Semi di girasole: Se è possibile, è meglio che sia non striato, non tostato e senza sale.
  • Frutta secca: Mandorle tritate, noci, nocciole e mais, non tostati né salati.
  • Semini: Piccoli, come miglio, avena o nigella.
  • Frutta: Sia fresca che disidratata.
  • Pane: A base di olii vegetali semplici o anche mischiati con semi, bacche ed insetti.

Quali tipi di passeri hanno l’abitudine di nutrirsi dalla mangiatoia per uccelli?

Non tutti i tipi di volatili visiteranno la tua mangiatoia per uccelli all’aria aperta, però ci sono alcune varietà di passeri granivori che potrai osservare con frequenza. Ricorda che le visite non inizieranno immediatamente, perchè gli uccelli hanno bisogno di controllare che la zona sia sicura. Nella seguente lista puoi vedere alcune delle specie più comuni:

  • Cinciallegra comune
  • Cinciarella dal petto azzurro
  • Cinciallegra mora
  • Pettirosso europeo
  • Picchio muratore
  • Passero domestico
  • Passerotto degli alberi
  • Storno comune
  • Cardellino
  • Fringuello
  • Verdone comune
  • Frosone comune

Come pulire la mangiatoia per uccelli?

È fondamentale mantenere pulita la mangiatoia, perché può trasmettere malattie. In generale, si consiglia una pulizia profonda una o due volte al mese. Nel caso di mangiatoie per uccelli all’aperto, è conveniente aspettare che passi la stagione invernale. Per la manutenzione, attenersi alla seguente procedura:

  • I materiali:.Utilizza sempre dei guanti di gomma, per evitare di entrare in contatto con batteri. Inoltre, tieni a portata di mano uno spazzolino per pulire – nei negozi per animali ne troverai di ogni forma e dimensione – per eliminare lo sporco da maniglie, ganci e appoggi. Puoi anche usarne uno per i denti usato, per risparmiare.
  • Estrazione dei pezzi Smonta la mangiatoia per uccelli il più possibile, per pulire a fondo ogni parte estraibile.
  • Aree circostanti: Non dimenticare le aree vicino alla mangiatoia, sia laterali che sottostanti, dove potrebbero esserci resti di semi o chicchi inumiditi. Rimuovili prima di pulire.
  • Prodotti: È possibile acquistare prodotti commerciali o creare una miscela di cloro ed acqua calda in rapporto 1/9. Puoi anche usare il detersivo per i piatti che usi abitualmente in casa tua.
  • Pulizia profonda: Procedi spazzolando le feci e i resti rimasti sulla mangiatoia, all’interno e all’esterno.
  • Sciacqua e lascia seccare: Dopo aver rimosso tutto lo sporco e i resti organici, procedi al risciacquo con abbondante acqua e asciuga bene la mangiatoia prima di un nuovo utilizzo.

Quali attenzioni speciali sono necessarie per una mangiatoia esterna?

Se sei arrivato fino a qui, ti sarai reso conto che la pulizia è fondamentale per qualsiasi mangiatoia per uccelli, visto che serve a prevenire malattie. Per chi vive in zone nevose è importante ricordarsi di pulire solo quando la neve si è sciolta. I batteri si mescolano con cibo e acqua, creando un possibile focolaio epidemico.

D’altra parte, è essenziale evitare qualsiasi rischio di contaminazione da escrementi o resti alimentari. Anche se la pulizia è consigliata due volte al mese, è meglio realizzarla il più spesso possibile. Se hai molti uccelli, ti renderai conto della necessità di pulire. Inoltre, non consentire l’accumulo di alimenti non consumati.

mangiatoia-per-uccelli-seconda-xcyp1

Ricorda che è fondamentale evitare qualsiasi rischio di contaminazione da escrementi o resti alimentari. (Fonte: famveldman: 90104950/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Comprare mangiatoie per uccelli dovrebbe essere un’attività facile, però la varietà di modelli rende difficile la scelta. Per questo, dobbiamo tenere in mente una serie di indicatori che ci permetteranno comprare il prodotto migliore. In questa sezione, troverai un riassunto dei criteri più importanti da tener presente prima di procedere all’acquisto.

  • Uccelli selvatici o in cattività
  • Dove la collocherai?
  • Facilità di utilizzo
  • Design
  • Materiali
  • Pulizia

Uccelli selvatici o in cattività

Specialmente se sei un principiante, devi sapere in anticipo se vuoi una mangiatoia per gli uccelli domestici o se, invece, vuoi dar da mangiare agli uccelli selvatici. Se è per la gabbia, non dimenticare di confrontare i dati relativi alle misure dell’alimentatore. Non sarà di aiuto se non può adattarsi alle dimensioni interne.

Dove la collocherai?

Collocare la mangiatoia in casa o in appartamento è molto differente dal posizionarla in giardino o in terrazza. Se è per uso esterno, hai già visto che ci sono modelli dotati di supporto a muro, a sospensione o ventosa, tra gli altri, ma dovrai tenere conto dei predatori, come i gatti, e metterlo fuori dalla loro portata.

Henri Matisse“Pittore

“Ci sono sempre fiori, per chi vuole vederli”

Facilità di utilizzo

Le mangiatoie per uccelli devono essere semplici e facili da usare. Ci riferiamo alla facilità di inserire o togliere gli alimenti. Inoltre, devi pensare a comprarne una con una dimensione comoda per i tuoi piccoli animali, che siano domestici o che volino liberi per i boschi e i parchi urbani.

Per questo, un alimentatore per uccelli deve essere dotato di appoggi o supporti per permettere agli uccellini di potersi appoggiare e accedere al cibo senza difficoltà. Devi prestare molta attenzione a questo punto.

mangiatoia-per-uccelli-xcyp1

L’acquisto di mangiatoie per uccelli dovrebbe essere facile, ma ci sono molti modelli e varietà. (Fonte: Jacek Nowak: 103192417/ 123rf.com)

Design

Come hai potuto osservare, esistono svariati modelli di mangiatoie per uccelli. Ci sono versioni decorative, belle da esporre in terrazza o giardino, ma la tua priorità deve essere la comodità per gli animali. La mangiatoia deve essere ampia e spaziosa, e deve essere dotata di tetto, se collocata all’esterno.

Materiali

Anche i materiali utilizzati per costruire le mangiatoie per uccelli sono un fattore fondamentale. Soprattutto se è per esterno, il materiale deve essere forte e robusto, indicato per resistere alle intemperie. Se è fatto di legno, dovresti realizzare un trattamento per proteggerla dall’umidità. Scegli sempre la qualità, se possibile.

Pulizia

Infine, uno dei fattori più importanti è il comfort durante la pulizia delle mangiatoie per uccelli. È preferibile avere parti rimovibili per poter effettuare una facile manutenzione. Scegli modelli semplici e facilmente pulibili, in modo che l’attività non sia sgradevole o scomoda.

Conclusioni

Le mangiatoie per uccelli sono accessori importanti per questi animali, dai quali può dipendere il loro sostentamento. Devono essere ampie e avere una buona superficie di appoggio, in modo che l’animale possa riposare in pace oltre ad avere accesso al cibo. C’è una grande varietà di modelli e la cosa migliore è acquistarli online.

Per quanto riguarda i prezzi, le mangiatoie per uccelli non sono costose. Ti consigliamo quindi di concentrarti su altre caratteristiche importanti, come materiali, design o facilità di pulizia. Quest’ultimo aspetto è fondamentale non solo per te, ma anche per la salute di questi piccoli gioielli della natura, che ci donano armonia con le loro canzoni o semplicemente facendosi osservare.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo con i tuoi amici o lascia un commento, ti risponderemo con gioia. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Mikhailo Kazaryk: 72221738/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
26 Voto(i), Media: 5,00 di 5
Loading...